Giorno 3

Dopo aver capito e provato con mano quello che possiamo fare con Arduino, abbiamo anche imparato che è possibile far comunicare il nostro microcontrollore con software installati all’interno del nostro computer.

In particolare abbiamo visto come interfacciare Arduino a Processing e Pure Data, due software open source orientati principalmente a video e audio rispettivamente, ma non solo.

Per farlo ci siamo serviti di Firmata, in “parole povere” un firmware che stabilisce un protocollo di comunicazione per parlare con Arduino dall’host software, in pratica una sorta di interprete.

Processing, un software open source ideato da Casey Reas e Ben Fry, entrambi provenienti dal MIT Media Lab, sviluppato per venire in contro alle esigenze delle community di electronic e visual arts.
http://processing.org/download/
http://www.arduino.cc/playground/Interfacing/Processing

Pure Data, anch’esso open source, è un software sviluppato da Miller Puckette (la mente dietro Max/MSP) proveniente dall’IRCAM di Parigi. Definito come ambiente di sviluppo grafico ad oggetti, ha la particolarità di essere real-time e indirizzato ad ambiti quali audio, video e graphical processing.
http://puredata.info/downloads
http://www.arduino.cc/playground/Interfacing/PD

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Lezioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...